Pesticidi nelle sigarette: il contrabbando e le marche al veleno

Dai recenti studi condotti dai tecnici della British American Tobacco è emerso che le sigarette di contrabbando contengono  quantità elevate sostanze come veleno per topi, uova di insetti, filamenti di metallo, pesticidi, coleotteri, plastica, piombo, escrementi, arsenico. Quindi, non si tratta solo di commettere un grave reato acquistandole, ma si rischia veramente di danneggiare in modo irreversibile la propria salute.

Gli stessi studiosi invitano a stare alla larga soprattutto alle copie delle marche più famose, ovvero Marlboro e Wiston.

Perché le sigarette di contrabbando sono prodotte illegalmente con materie prime di pessima qualità e prive di controlli sanitari.

Il mercato illegale si è evoluto creando delle vere e proprie copie con altissimi rischi per la salute. Quindi, un motivo in più per smettere di fumare.

Articolo: Dr.ssa Stefania Mangiapane

Foto: http://noicaserta.it/peli-di-topo-pesticidi-e-segatura-cosi-son-fatte-le-sigarette-di-contrabbando.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...