Agrumi: attenti alla buccia “non edibile”

Come capire se la buccia degli agrumi non puo’ essere mangiata? L’utilizzo del fungicida Imazalil sugli agrumi per conservarli più a lungo è nocivo per la salute. Ecco la guida alla lettura dell’etichetta

Olio EVO: sviluppare l’export con il content marketing

Oggi non basta più che il produttore si impegni soprattutto a produrre un olio evo di alta qualità. Adesso è fondamentale comunicare: filosofia aziendale, vision, rispetto dell’ ambiente e per i lavoratori. Ecco come

Lenticchia: alleata preziosa contro il diabete

Le lenticchie sono particolarmente indicate per coloro che soffrono di diabete.Sostituire i carboidrati normalmente assunti quotidianamente con le lenticchie può ridurre del 20% il glucosio nel sangue

Cachi: l’integratore naturale d’autunno

I cachi sono preziosi elisir per la salute, un rimedio naturale per inappetenza e stress psicofisico, un concentrato di vitamine del gruppo B, vitamina A, vitamina C, potassio e rame, utili a rafforzare il sistema immunitario durante la stagione autunnale

Curcuma: antirughe naturale super efficace

Ricette veloci per una cosmesi fai da te 100% green e vegan – Questa spezia, introdotta dai monaci buddisti nella medicina ayurvedica, è utilizzata soprattutto dalle popolazioni orientali come rimedio medico naturale da oltre duemila anni come antirughe

Settembrini: fiori colorati d’autunno

I settembrini sono dei fiori ideali e facili da coltivare per dare un tocco di colore a balconi e giardini tutto l’anno. Scopriamo come prendercene cura.

Talee di rosa: 3 consigli utili per moltiplicarle a costo zero

Ecco i consigli dell’agronomo per riprodurre le rose a costo zero. In questo periodo di fine estate – inizio autunno è più facile riprodurre con successo le rose. Il metodo più diffuso per la propagazione è il taleaggio di varietà non innestate.

Imparare a comunicare come gli alberi

Cosa è il cambiamento nella comunicazione? Come possiamo riprendere in mano il tempo, toccarlo, esplorarlo e condividerlo? Lo impariamo dagli alberi. La natura ci insegna il vero linguaggio empatico

Aloe vera: medicina naturale per il tuo organismo

Originaria dell’Africa settentrionale l’Aloe vera (sin. Aloe barbadensis Miller) era
menzionata già da Ippocrate e da Plinio il Vecchio come pianta miracolosa; infatti la linfa gelatinosa all’interno delle foglie di tre anni contiene sostanze antisettiche in grado di debellare virus, batteri e funghi, acidi antinfiammatori che stimolano la crescita dell’epitelio, curano bruciature, ulcere, infiammazioni del pancreas, del colon, dei reni e del fegato, una ventina di polipeptidi che, in sinergia con le precedenti sostanze menzionate, stimolano il sistema immunitario sino a eliminare le cellule cancerogene