Piretro: insetticida efficace e naturale contro le zanzare

Il piretro è un insetticida naturale ottenuto dai fiori Tanacetum cinerariifolium della famiglia delle Asteraceae.

E’ un valido alleato per contrastare le patologie tipiche dell’orto nonché per uso domestico dove risulta efficace contro mosche e zanzare e scarafaggi.

Anguria: il dolce gusto dell’estate

Cosa c’è di più goloso di affondare la faccia in un’enorme fetta di anguria?La polpa è costituita per oltre il 90% di acqua, si arricchisce di fruttosio, di carotenoidi, abbonda di vitamina A, di vitamina B6, di vitamina C e di potassio, incrementando le preziose proprietà dissetanti, rinfrescanti, diuretiche, remineralizzanti, alcalinizzanti (aiuta ad eliminare gli acidi accumulati nel corpo e previene gli ictus).

Vuoi coltivarla? Ecco una guida efficace e completa sul metodo biologico.

Spirulina: un’alga per abbronzarsi senza rischi

La Spirulina platensis (c.d. spirulina) è una microalga verde-azzurra ricca di betacarotene, vitamina B, proteine nobili, sali minerali e oligoelementi che rendono quest’alga ideale per fornire all’organismo una protezione contro i radicali liberi e per favorire la sintesi di melanina e ristabilire l’equilibrio idro-salino della pelle.

Miraggio OGM: nuove autorizzazioni della Commissione Ue per le importazioni

La Commissione europea ha adottato cinque autorizzazioni per nuovi organismi geneticamente modificati sia per uso alimentare che per mangimi.

Di cosa si tratta? Due nuove varietà di cotone e tre di mais, nonché il rinnovo della licenza per il mais (noto con la sigla Mon810), unica pianta transgenica autorizzata per la coltivazione nell’Unione Europea.

La decisione riguarda esclusivamente le importazioni, non le coltivazioni.

Cibo e sole: via le rughe con la curcuma

Prendere il sole fa bene: le radiazioni solari migliorano l’umore, stimolando le ghiandole surrenali e regolando i ritmi ormonali. La curcuma può aiutarci a preservare la nostra bellezza. Guida alla coltivazione e proprietà

Lotta al caporalato: stop alle aste a doppio ribasso

Per favorire la trasparenza, l’equità e la legalità in agricoltura e il pieno rispetto dei diritti dei lavoratori si è stipulato un Protocollo d’intesa del ministero dell’Agricoltura con Federdistribuzione e Conad.

Un patto di impegno per promuovere con un codice etico  che contenga le linee guida per stabilire pratiche commerciali leali in tutta la filiera agroalimentare nonché gli impegni nell’acquisto dei prodotti agroalimentari da parte della Grande distribuzione organizzata.

Litche, frutto squisito che apporta benessere e bellezza. Guida alla coltivazione

e principali proprietà terapeutiche del litchi, riconosciute già nella medicina tradizionale cinese per gli effetti benefici sulla circolazione  e la prevenzione dell’aterosclerosi, si devono soprattutto alla vitamina B3, B1, B2, B6, E, K e J e all’abbondanza di potassio oltre al rame, al ferro, al fosforo,allo zinco e al selenio.

La bioplastica che mangia il petrolio

L’utilizzo di micropolveri per contrastare l’inquinamento dovuto al versamento del petrolio nel mare.Ecco l’obiettivo proposto da Bio-on, una start up con l’avallo del Cnr di Messina.

Attraverso una nuova tecnologia chiamata “Minerv Biorecovery”,  basata su una bioplastica composta da frammenti di pochi micron ospita microrganismi che esistono in natura.

Greenpeace lancia l’allarme: 3.500 sostanze chimiche per produrre tessuti. Stop allo shopping non etico

L’industria tessile è la seconda più importante consumatrice d’acqua al mondo: il grado di inquinamento in  fiumi e oceani è altissimo stante le 3.500 sostanze chimiche usate per la produzione di tinte, tessuti e ammorbidenti. Tali sostanze hanno effetti per il nostro sistema endocrino e (purtroppo) legati a varie forme di cancro.

Greenpeace dal 2011 con la campagna “Detox” è in prima linea per chiedere la completa e definitiva eliminazione delle sostanze chimiche pericolose. Ed ecco i primi risultati:  circa 80 marchi tessili e fornitori le hanno bandite dal proprio processo produttivo.