Le rivoluzioni in giardino iniziano (sempre) in primavera

Con l’arrivo della primavera, finalmente possiamo cominciare dei piccoli lavori di giardinaggio fondamentali per poter permettere alle nostre piante di poter risvegliarsi e fiorire rigogliose.

Ecco semplici regole per poter contrastare i patogeni e creare condizioni sfavorevoli allo sviluppo di parassiti vari con azioni preventive efficaci

Annunci

Coltivare la Felicia per un balcone sempre fiorito

Desiderate un balcone sempre fiorito? Ecco la guida per coltivare la Felicia. Può essere utilizzata in giardino anche come bordura per aiuole e vialetti o in vaso.

Stella di Natale: 10 consigli per mantenerla sana tutto l’anno

Volete acquistare e mantenere in forma la vostra Stella di Natale per tutte le feste e anche oltre? Ecco tutti i consigli dell’agronomo! Si tratta di un arbusto perenne che continua a vegetare anche dopo la fioritura se vengono rispettate 10 semplici regole.

Camomilla: il fiore giallo che coccola il nostro benessere

Metodo di coltivazione biologico, con gli immancabili consigli del nostro agronomo, le proprietà e il racconto di un esempio virtuoso: lo sapevate che  i primi produttori in Italia di Camomilla sono i detenuti di Alessandria? Il sostegno all’agricoltura (ri)parte anche da qui, grazie anche ad aziende che sostengono il marketing etico come Valverbe!

Proteggere i vasi in inverno: 3 semplici regole

Come conservare I vasi che hanno ospitato nell’estate la fioritura stagionale e ormai vuoti? Per i vasi di terracotta è necessario, prima di riporli per il prossimo anno, seguire poche semplici regole.

Lavori agricoli di febbraio-marzo

Con l’aumento delle temperature e la primavera alle porte la Natura si rigenera innescando il risveglio di tutta la vita vegetale; si risvegliano anche i patogeni delle coltivazioni. Al fine di rendere le colture più forti e creare condizioni sfavorevoli allo sviluppo di crittogame e parassiti vari, è indispensabile praticare azioni preventive di tipo agronomico. Ecco quali.

Siepi antismog nelle zone costiere. Ecco le migliori tecniche colturali

La siepe mista per un giardino in riva al mare deve essere realizzata con piante rustiche, vigorose, amanti la salsedine, similmente alle piante alofite che assorbono sale sino a quando la concentrazione salina nei tessuti di foglie e fusti diventa maggiore di quella ambientale e quella in eccesso viene eliminata dall’attività di speciali cellule delle…