Scuole green: ecosostenibilità e nuovi spazi condivisi

Ripensare ad una scuola green sia nei materiali sia negli spazi condivisi, è possibile?

Dall’unione dell’urban farming e degli esempi di edifici costruiti interamente con materiali da riciclo si puo’ immaginare che da spazi ormai non utilizzati all’interno delle nostre città si possa autoprodurre frutta e verdure, ricavare grandi spazi interni ed esterni per far studiare e socializzare i piu’ piccoli e insegnare con un impegno tangibile che l’ecosostenibilità è un valore da trasmettere e mettere in pratica.

5 modi creativi per riciclare il caffè

Il caffè non dona solo una sferzata di energia ma ci sono facili ed efficaci utilizzi per il giardinaggio. E non solo: colora tessuti, sgrassa le pentole, profuma gli ambienti e tanto altro!

Lego, la rivoluzione green (ri)parte dalla canna da zucchero

Il Gruppo LEGO ha deciso di puntare ad un futuro a misura di bambino con i suoi nuovi mattoncini “Lego Plants”, prodotti attraverso la lavorazione della canna da zucchero coltivata in modo sostenibile : foglie, cespugli e alberi diventano nuova plastica vegetale certificata secondo gli standard della Bioplastic Feedstock Alliance (BFA). Un’alternativa innovativa dal basso impatto ambientale rispetto all’acrilonitrile-butadiene-stirene, la resina plastica utilizzata per la realizzazione da Lego.

5 consigli per una scampagnata plastic free

Fare una scampagnata senza utilizzare plastica, è davvero possibile?

Sembra un obiettivo irraggiungibile, utopico…  Ma in realtà ci sono tantissime valide alternative per trascorrere del tempo libero mangiando sano, divertendosi  producendo un impatto zero sull’ambiente.

Abbiamo preparato per voi cinque consigli utili e super chic da mettere in pratica subito. Cominciare a rispettare l’ambiente non è mai stato cosi’ semplice!

Tessuti 100% naturali: scegli una coccola per la tua pelle

Possiamo contribuire a ridurre l’inquinamento partendo (anche) dall’abbigliamento.

Scegliere fibre naturali e biologiche è il primo passo per rispettare l’ambiente e la nostra pelle.

Partiamo da un consiglio per scegliere l’abbigliamento ecobio, imparando la differenza tra i vari materiali.
– Cotone, lana e seta sono propriamente detti biologici e sono certificabili.
– Canapa, bamboo, eucalipto, lino e ortica sono invece ecofriendly (garantiscono un ridotto impatto ambientale, non richiedendo l’utilizzo di pesticidi).

Green Station: stop nuove costruzioni, è ora di riqualificare

Il progetto Green station di Legambiente ha l’obiettivo di recuperare le stazioni abbandonate e promuovere progetti che abbiano finalità sociali d’interesse collettivo.

Attualmente le Green Station sono ben cinque: a Brenna Alzate (Lombardia), San Stino di Livenza (Veneto), Pescara centrale (Abruzzo), Potenza superiore (Basilicata) e Anzio (Lazio).

Il Natale più buono? E’ Veg

Essere vegetariani per scelta etica di amore verso tutti gli animali (anche a Natale), rende questa festa ancora più buona.