Hai un sogno green? Lo Stato regala masserie e castelli per le vie del silenzio

Il demanio vuole recuperare oltre 100 immobili pubblici lungo i percorsi del “Turismo Lento“, da percorrere a piedi o in bicicletta sui cammini storico-religiosi e ciclo-pedonali che attraversano l’Italia.

Di cosa si tratta? Piccole stazioni, palazzi storici, antichi castelli e monasteri, locande, masserie, ostelli ma anche torri. Un patrimonio storico da riqualificare per fornire nuove strutture turistiche ai viaggiatori e turisti.

Trattasi di 103 beni, 43 dello Stato, 50 degli Enti territoriali e 10 di Anas,

Lo Stato mediante concessione gratuita (9 + 9 anni) le affida ad imprese, cooperative e associazioni costituite in prevalenza da soggetti fino a quaranta anni”