Colore in giardino con i fiori invernali: ecco la guida per coltivare i Ciclamini

I ciclamini (Cyclamen) sono piante ornamentali molto facili da coltivare.

Vivono bene nel sottobosco, quindi è sufficiente posizionarle in zone fresche, ben illuminate e riparate dai raggi solari diretti, mantenendo sempre umido il terreno.

Resisteranno così tutto l’inverno.

Per prolungare la fioritura, eliminare i fiori appassiti.

Se i gambi si piegano, irrigare subito per immersione del vaso in acqua senza bagnare direttamente il tubero che, altrimenti marcirebbe.

Cyclamen europeum, la più diffusa, è caratterizzata da fiori profumati fucsia che si aprono in giugno e settembre e foglie cuoriformi verdi screziate d’argento.

L’unica varietà che può crescere bene anche in casa è il C. persicum dai vistosi fiori sfrangiati che sbocciano da settembre a marzo (la temperatura ottimale oscilla tra 10 ° e 15° C.)

Con la buona stagione la pianta appassisce e bisogna inclinarla per far sì che le foglie secchino senza marcire sul bulbo che va tenuto all’asciutto in un luogo fresco e all’ombra.

A settembre, invasare il tubero con la parte concava rivolta in alto, annaffiare e nel giro di un mese il ciclamino ricomincerà a fiorire.

Avvertenze: tutta la pianta è velenosa.

Articolo e foto: Dr.ssa Agr. Brigida Spataro

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...