Olive verniciate: ecco la frode denunciata dall’Arpac

 

Secondo l’Arpac vi sono numerosi metodi utilizzati per “rinverdire” le olive, nella maggior parte dei casi attraverso l’utilizzo di  sostanze illegali.

Un esempio? Coloranti e additivi che non vengono dichiarati sulle etichette, ma (purtroppo)  consentiti dalle normative europee.

Secondo il bollettino pubblicato dall’Arpac “Le olive vengono colorate artificialmente attraverso l’uso di sali ferrosi. Si tratta di additivi ricavati dagli acidi lattici che non rientrano tra i coloranti ma sono dei cosiddetti stabilizzatori, spesso largamente utilizzati anche per fortificare il contenuto di ferro negli alimenti. Questi additivi non presentano particolari controindicazioni per la salute. Ma la beffa è dietro l’angolo perché “a volte vengono fraudolentemente aggiunti per colorare olive verdi in modo da farle diventare nere”.

Ma il pericolo maggiore per i consumatori consiste nella  cosiddetta “verniciatura”.

In altri casi – si legge ancora nel bollettino Arpac – le olive vengono immerse in soluzioni concentrate a base di solfato di rame, ossia vengono verniciate come si dice nel gergo di chi pratica questo tipo di frode, per conferire una colorazione verde intensa, rivitalizzando così anche olive vecchie caratterizzzate da una colorazione estremamente sbiadita. Tra le frodi che coinvolgono le olive quest’ultima è sicuramente la più pericolosa per tossicità; il solfato di rame è infatti bioaccumulabile dall’organismo ed essendo difficilmente smaltibile persiste negli organi”.

Articolo: Stefania Mangiapane

Foto: http://www.improntaunika.it/2016/02/olive-verniciate-con-solfato-di-rame-sequestrate-85-tonnellate/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...