Scuole green: ecosostenibilità e nuovi spazi condivisi

Ripensare ad una scuola green sia nei materiali sia negli spazi condivisi, è possibile?

Dall’unione dell’urban farming e degli esempi di edifici costruiti interamente con materiali da riciclo si puo’ immaginare che da spazi ormai non utilizzati all’interno delle nostre città si possa autoprodurre frutta e verdure, ricavare grandi spazi interni ed esterni per far studiare e socializzare i piu’ piccoli e insegnare con un impegno tangibile che l’ecosostenibilità è un valore da trasmettere e mettere in pratica.

5 modi creativi per riciclare il caffè

Il caffè non dona solo una sferzata di energia ma ci sono facili ed efficaci utilizzi per il giardinaggio. E non solo: colora tessuti, sgrassa le pentole, profuma gli ambienti e tanto altro!

Rucola: l’insalatina più ricca di vitamina K

La rucola è una insalatina piccante molto apprezzata per la sua fragranza e il gusto un po’ amaro, ma è anche una delle più rustiche brassicaceae ( comprende cavoli e  broccoli) che cresce spontaneamente nelle aree del Mediterraneo. Ecco le proprietà e i metodi di coltivazione bio

Il miglior antibiotico naturale? Il pompelmo: dalla polpa ai semi

Il pompelmo è una preziosa fonte di naringenina, prezioso flavonoide dagli effetti antitumorali; apporta fibre, vitamine (A, B1, B2, B3, B5, B6, C, E), beta carotene, licopene, luteina, zeaxantina e sali minerali (potassio, calcio, ferro, zinco, rame, fosforo, magnesio, zolfo, manganese, selenio); stimola la produzione degli enzimi digestivi, ha un’importante azione depurativa del sangue,

Posate di patate: la rivoluzione green dice addio alla plastica

Gli ingredienti di questa piccola rivoluzione ecosostenibile sono semplici: fecola di patate e acqua. Il traguardo raggiunto? Una produzione di buste e posate 100% green decomponibili in 2 mesi che si potranno anche mangiare Il materiale usa e getta si chiama “Potato Plastic”, una plastica alternativa biodegradabile e compostabile a base vegetale che mira a rendere pari…

Troppo buono per essere buttato: contro lo spreco ci aiuta una app

Nella Giornata nazionale di prevenzione dello spreco alimentare, promossa dal Ministero dell’Ambiente con la campagna Spreco Zero  del 2018 sono stati resi noti i dati sullo spreco alimentare degli italiani: “Sei connazionali su dieci dichiarano di gettare il cibo ancora commestibile solo una volta al mese (17%), o addirittura più raramente (43%). Il 16% butta alimenti buoni…